ShinyStat - Statistiche Web
  Domenica 17 Dicembre 2017 02:02
Articoli

Lenzuola, coperte e cuscini PROFILASSI ANTI ACARO

Come eliminare gli acari dall’ambiente domestico: La camera da letto


Articolo pubblicato il 09.04.2014 in  AREA GENITORI STRUMENTI UTILI PER LA GESTIONE QUOTIDIANA DELL’ASMA

 Le lenzuola e le coperte, specie quelle invernali, oltre al materasso sono il posto dove maggiormente si concentrano gli acari della polvere.

Lavare  la biancheria da letto in acqua calda sopra i 50 gradi C. incluse le federe, i coprimaterasso e i copriletto eliminerà la maggior parte degli acari. Ovviamente prima controla sull’etichetta degli stessi capi se possono essere lavati a queste temperature per evitare di rovinarli

  • La prima volta che lavi i capi più grandi, potrebbe essere necessario portarli ad una lavanderia a gettoni.
  • E’ meglio lavare o cambiare tutta la biancheria ad ogni settimana.

Asciuga la biancheria in un’asciugatrice o lasciala a stendere fino a che non è completamente asciutta. L’umidità è fondamentale per la soppravvivenza degli acari, eliminarla ucciderà tutti gli acari della polvere che sono sopravvissuti al ciclo di lavaggio e ne rallenterà il ritorno.

I cuscini che hai da più di 2 anni andrebbero cambiati. I cuscini infatti e le trapunte attraggono il maggior numero di acari della polvere, e non riesci con una pulizia tradizionale a liberartene e alla lunga lavarli spesso li danneggia e deteriora rendendo ancora più difficile eliminare gli acari ad ogni lavaggio.

  • Se decidi di sostituirli prendi i cuscini e le trapunte che possono essere lavati in una lavatrice convenzionale ed asciugati in una asciugatrice.

Copri il materasso, il coprimaterasso e i cuscini con coperture antiacaro. Ne puoi trovare di molti tipi diversi in commercio per cui informati sempre bene prima di comprarlo sulla durata le modalità di lavaggio e di gestione dello stesso. 

Impara a conoscere i livelli di umidità nella tua casa. Gli acari della polvere prosperano negli ambienti con umidità elevata, quindi la situazione è peggiore in molte zone costiere. Acquista un deumidificatore. Per prima cosa mettilo nella tua camera da letto, questo rallenterà la proliferazione degli acari della polvere sia nei materassi che nelle lenzuola o coperte oltre che in generale in tutta la stanza.

Impostalo su un livello di umidità inferiore al 50 %. Al 35 % gli acari della polvere si propagano di meno, anche se un’umidità molto bassa può essere poco tollerata da alcune persone.

Spazzola i tuoi animali domestici tutti i giorni mentre sei all’aperto. Dai un colpo di spazzola verso il pelo e anche contropelo, per liberarti di più peli possibili.

Pulisci il pelo dei tuoi animali domestici con un panno umido quando rientrano in casa. Questo permette anche di ridurre i peli che cadrebbero sui tappeti, sulla biancheria da letto e sui mobili.

Lascia fuori dalla camera da letto i tuoi animali domestici. Aumentano il problema degli acari.

Più persone e animali usano una stanza e più acri si diffonderanno nella stessa poichè questi si nutrono sopratutto delle squame di pelle che noi tutti perdiamo senza accorgerci.

Metti i cuscini e gli animali di peluche che non puoi lavare in un grande sacchetto di plastica. Togli l’aria dal sacchetto, per cercare di renderlo il più piccolo possibile e metti il sacchetto in freezer per 48 ore. Questo può uccidere gli acari della polvere sugli animali di peluche e sui cuscini anche di piuma.

Una pulizia dei materassi per rimuovere gli acari della polvere andrebbe fatta ogni 3 o 6 mesi. Nelle località umide come sulle località vicini a laghi o fiumi e dove la temperatura media supera i 20 gradi C anche più spesso.

 

QUANDO METTI VIA LE LENZUOLA E LE COPERTE INVERNALI DURANTE L’ESTATE RICORDATI DI:

1) lavali a temperature oltre i 50* questo ucciderà la maggior parte degli acari

2) dopo il lavaggio asciugali in una asciugatrice grande (ne puoi trovare di ottime e perfettamente igieniche nelle lavanderie a gettone). Se vuoi stenderle all’aperto invece assicurati che ci sia una bella giornata di sole per togliere tutta l’umidità dalla coperta.

3) metti le coperte in un sacchetto sotto vuoto per armadi, oltre ad occupare meno spazio, questo impedirà agli acari di ritornare e proliferare nella coperta invernale.

4) aspira e rimuovi la polvere dall’armadio, soffitta, cassapanca o scafale dove metterai la coperta.

5) se metti le coperte a riposo su armadi aperti o sopra gli armadi o sotto letti o divani, metti il sacchetto sotto vuoto (fondamentale) dentro un altro sacco di plastica nero (come quello della spazatura) lo proteggerà dalla polvere che si accumula sopra il sacchetto sottovuoto e l’assenza di luce sarà un ulteriore ostacolo alla crescita degli acari.

6) se puoi fai lo stesso con il cuscino, e cerca di utilizzarne almeno uno per l’estate e uno per l’inverno.

 

Segnala a delicious Segnala a digg Segnala a diggita Segnala a facebook Segnala a Google Segnala a oknotizie Segnala a technorati Segnala a twitter Segnala a wikio Segnala a ziczac Segnala a blinklist Segnala a furl Segnala a My Yahoo Web Segnala a Microsoft Life Segnala a reddit

© Laboratorio Clinico Pedagogico e Ricerca Biomedica 2017
Via del Medolo, - 25123 Brescia, Tel. 0303849283 Fax. 0303849284 laboratorioclinicopedagogico@.hotmail.com
web credits graficaeformazione.it