Il percorso IOEASMA

L’asma è una malattia cronica, molto frequente, può alterare e spesso compromettere la qualità della vita del bambino, della sua famiglia, dei pazienti. Numerosi studi di farmaco-epidemiologia hanno mostrato una diffusa e ancora poco adeguata gestione ottimale della malattia: parliamo del 30/40% dei pazienti che controlla la malattia; sono carenti i percorsi strutturati di diagnosi, di terapia e gli interventi educativi.

Il dr Guarnaccia e il Team IOEASMA dal 2007 ha attivato, presso l’Ospedale dei bambini di Brescia, il Percorso Diagnostico Terapeutico Educazionale (PDTE).
In un’unica seduta ambulatoriale avviene: accoglienzaaccertamenti diagnostici (prick test, spirometria, altri esami inerenti i sintomi e il controllo dell’asma), la cura farmacologica e quella preventiva, l’intervento educativo.
ll metodo fa riferimento al modello bio-psicosociale, che si fonda sulla concezione multidimensionale della salute descritta nel 1997 dall’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS) che mette al centro le componenti fisiche, mentali, sociali e spirituali della persona e i professionisti preposti in relazione tra loro e con il malato.
Altro modello di riferimento per il PDTE è il Chronic Care Model, proposto da Edward H. Wagner nel 1998.

Il PDTE, dal 2012 è stato esteso e integrato con il percorso sulla promozione della salute per corretti stili di vita (relazioni amicali, sovrappeso, alimentazione, attività fisica), chiamato ECCM( Expanded Chronic Care Model).